Reading Time: 2 minutes

I pancake Kakiage sono un cibo da strada semplice ma appagante e delizioso che si trova in tutto il Giappone. Devono essere serviti appena fatti perché mantengano la croccantezza, e la pastella deve essere molto leggera.

Bisogna servirli con una selezione di verdure, ma può essere personalizzata in base ai propri gusti e alla propria fantasia. Si abbinano ai frutti di mare e pesce fresco, con carni come l’agnello, pollo o manzo lavorate a strisce sottili, (se utilizzate il pollo, meglio cuocerlo prima).

Per 10-15 pancake piccoli 

Pastella dei pancake

  • 200 gr di farina auto-lievitante
  • 200gr di amido di mais
  • un pizzico abbondante di sale per condire
  • 400-500 ml di acqua frizzante molto fredda

Procedimento per la pastella:

In una ciotola grande mettere tutti gli ingredienti secchi ( 200 gr di farina auto-lievitante,  200gr di amido di mais, un pizzico abbondante di sale per condire) e aggiungere molto lentamente, mescolando con una frusta,  l’acqua frizzante molto fredda finchè non avrete una pastella omogenia e densa. 

Ripieno di verdure

  • 1 cipolla rossa
  • 1 carota
  • radice di bardana( in alternativa scorzonera)
  • un mazzetto di cipollotti
  • 1 patata dolce
  • salsa ponzu* come intingolo

FRIGGITRICE O PENTOLA GRANDE PER FRITTURA AD IMMERSIONE

Procedimento per il ripieno di verdure 

Sbucciare (se necessario) e affettare a strisce le verdure scelte, metterele in una ciotola e mescolarle con abbastanza pastelle perché si attacchino tra loro.

Scaldare l’olio vegetale a 180°C in friggitrice o riempite una pentola grande con fondo spesso, l’olio sarà a temperatura quando mettendo dentro un cubetto di pane non sfrigolerà subito e salirà immediatamente a galla.

Con l’olio a temperatura giusta immergetevi un cucchiaio, con lo stesso prendete una porzione di pastella con verdure e fatela cadere, con prudenza, nell’0lio caldo.

Cuocete pochi pancake per volta per circa 2o 3 minuti stando attenti a girarli a metà cottura.

Scolateli e lasciateli asciugare su carta assorbente, ripetere fino al termine dell’impasto.

Servirli subito con la salsa ponzu o salse asiatiche di vostro gradimento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!