Reading Time: 2 minutes
Il Parco Floreale di Ashikaga (あしかがフラワーパーク), o “Ashikaga Flower Park”, è un parco cittadino e orto botanico della città di Ashikaga.
L’apertura ufficiale del parco, dell’ampiezza di quasi 100.000 metri quadrati, risale all’aprile 1997, benchè esistesse già prima. È un’area destinata agli alberi di glicine ed è famoso per le numerose specie di questa bellissima pianta presenti al suo interno alle quali, nel periodo della fioritura, compreso tra aprile e maggio, è dedicato un festival. I glicini sono visibili anche di notte, grazie ad alcuni appositi giochi di luce.
Nel 2014 il parco è stato inserito dalla CNN tra le dieci migliori destinazioni in cui recarsi.
Al suo interno vi sono più di 350 piante di glicine ultrasecolari di venti specie diverse, che rappresentano l’attrazione principale del cosiddetto ‘tunnel di glicine’, lungo quasi 80 metri e che permette di godere di una delle passeggiate più romantiche del mondo.
Oltremodo interessanti tre enormi tralicci di glicine che si estendono per circa 100 metri quadrati, con uno dei tre rarissimo, avendo la peculiarità di possedere petali doppi.
Il glicine, in giapponese “fuji – 藤”, è uno dei fiori più antichi presenti in questo parco in cui sono presenti anche altri alberi che hanno più di 150 anni, tutelati come patrimonio naturale dal Paese.
Qui, in questo luogo incantato, si trova anche la versione reale dell’albero della vita presente nel film Avatar, che si estende, incredibilmente, per oltre 1800 metri quadrati quando è in piena fioritura. Ad esso si è chiaramente ispirato per Avatar James Cameron.
Nessuna descrizione della foto disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!