Reading Time: 7 minutes

Continuiamo con il procedere dell’articolo alla scoperta del Jpop.

Storia

Chaku-uta, tipo di canzoni

Nel dicembre 2002, il mercato del download digitale per le canzoni suonerie (chaku-uta), creato dalla compagnia telefonica Mobile.Au, è cresciuto rapidamente e la canzone di Hikaru Utada del 2007 Flavor of Life (original version: https://youtu.be/_AFuiL6J3mY?si=lfqY1_h1N03v4Rlw; chaku-uta (ballad) version: https://youtu.be/tpk0PxK-c5E?si=8j4ZUmDXXcmnf9UN) vendette oltre 7 milioni di copie scaricate; nell’ottobre 2007, la EMI Music Japan annunciò che Utada divenne la prima artista al mondo ad avere 10 milioni di vendite digitali in un anno,  ma non finisce qui: secondo il Rapporto di musica digitale del 2009 della Federazione internazionale dell’Industria Fonografica (IFPI https://www.ifpi.org/), il singolo digitale di Thelma Aoyama (青山 テルマ Soba ni Iru ne そばにいるね, I’m by Your Side https://youtu.be/noJe9IUMrag?si=xN_QwRk1C1bJEx3w) e il singolo digitale dei GReeeeN Kiseki (キセキ https://youtu.be/DwTinTO0o9I?si=h2CWCCCN3hUC1_gx) hanno venduto rispettivamente 8,2 milioni e 6,2 milioni di copie nel 2008, decretando il successo continuativo nel tempo.

L’argomento delle chaku-uta, verrà approfondito in seguito.

Hikaru Utada

Thelma Aoyama

GReeeeN

Hip-hop giapponese ed Urban pop, contaminazioni musicali

Nel primo decennio del 21° secolo, la musica hip-hop e le influenze R&B contemporanee, come in parte abbiamo già visto, hanno iniziato ad attirare l’attenzione ed essere inserite nella musica mainstream; nel novembre 2001, l’album di debutto R&B CHEMISTRY “The Way We Are” vendette oltre 1,4 milioni di copie nella prima settimana e debuttò alla posizione numero 1 nella classifica settimanale Oricon; seguirono anche altre band come i RIP SMYLE e i Ketsumeishi (ケツメイシ) in cima alle classifiche di Oricon;  la rock band Orange Range (オレンジレンジ Orenji Renji, reso graficamente come ORANGE RANGE) ha inserito diversi elementi hip-hop nella loro produzione: il loro album Musiq vendette per questo oltre 2,6 milioni di copie, rendendolo l’album numero 1 nelle classifiche del 2005;  il cantante pop/R&B Ken Hirai (平井 堅 ) ottenne un successo straordinario nella classifica degli album del 2006 con la pubblicazione del suo Greatest Hits 10th anniversary Complete single collection ’95-05 Utabaka, vendendo oltre 2 milioni di copie; mentre il duo pop/hip-hop Halcali (ハルカリ) ottenne l’onore di essere il primo artista hip-hop giapponese a rompere la Top 10 di Oricon e per due volte si sono esibite anche all’estero nel 2008, una volta al Festival Anime Central di Chicago e un’altra al Central Park di New York, durante il Japan Day (N.B. Lo so che può non sembrare un risultato eccezionale, le esibizioni all’estero, perché le fanno anche molti altri artisti, ma dal loro punto di vista è sempre un traguardo importante); gli Exile, gruppo dance-vocal sotto la sotto etichetta Rhythm Voice di Avex, dopo aver già avuto diversi milioni di album venduti a cifre record, nel 2008, con l’album Exile Love scalarono la classifica annuale per gli album; il rapper veterano Dohzi-T (童子-T) collaborò con cantanti popolari come Shota Shimizu (清水 翔太), Hiromi Go (郷 ひろみ), Miliyah Kato (加藤 ミリヤ, Katō Miriya) e la già citata Thelma Aoyama, nel suo album di successo del 2008 12 Love Stories; sebbene ci fossero solo 132 nuovi artisti in Giappone nel 2001, secondo la RIAJ, il numero è aumentato a 512 nel 2008 e sempre in quell’anno, 14 nuovi artisti, come ad es. Thelma Aoyama, parteciparono per la prima volta all’NHK Kohaku Uta Gassen (Japanese: NHK紅白歌合戦, Hepburn: Enu Eichi Kei Kōhaku Uta Gassen).

CHEMISTRY

RIP SLYME

Ketsumeishi

ORANGE RANGE

Ken Hirai

Halcali

Exile

Dohzi-T

Shota Shimizu

Hiromi Go

Miliyah Kato

Popolarità delle performance live, ovvero mezzo di diffusione, e impiego artisti veterani

Musicisti rock come i già citati Mr. Children, B’z, Southern All Stars e Glay figuravano ancora in cima alle classifiche nel primo decennio del 21°secolo; la canzone di Mr. Children “Sign” (https://youtu.be/4wuWJ7GAc2s?si=MCWq37cuJnn_Uv51) ha vinto il Grand Prix al 46esimo Japan Record Awards nel 2004; quando la band ha pubblicato il loro album Home nel 2007, superarono i 50 milioni di album e singoli venduti, divenendo il secondo artista più venduto di tutti i tempi in Giappone dall’origine di Oricon, appena dietro i B’z che deteneva la posizione numero 1 con più di 75 milioni di dischi venduti fino ad allora; in tutto questo le vendite di cd fisici diminuirono, ma il pubblico per vedere Live dal vivo aumentò ed Eikichi Yazawa (矢沢 永吉, il re del rock) prese parte al Festival Rock e, nel 2007 divenne il primo artista ad aver eseguito 100 concerti al Nippon Budokan (Japanese: 日本武道館, Hepburn: Nippon Budōkan); anche altri artisti, come Namie Amuro, continuarono la loro carriera con pubblicazioni di successo in questo periodo; il suo tour Namie Amuro Best Fiction Tour 2008-09, non solo divenne il più grande tour dal vivo di un’artista solista giapponese, ma totalizzo’ anche 50.000 fan a Taiwan e Shanghai; mentre l’album di Kazumasa Oda (小田 和正) del 2005 Sokana superò le classifiche dei singoli  settimanali di Oricon, battendo il record di Yujiro Ishihara (石原 裕次郎), rendendolo il cantante più anziano in cima alle classifiche dei singoli; l’album Expression di Mariya Takeuchi (竹内 まりや) raggiunse la vetta della classifica Oricon nel 2008, rendendola la cantante femminile più anziana con la più lunga carriera attiva a raggiungere la posizione numero 1.

Mr. Children

Eikichi Yazawa

Namie Amuro

Kazumasa Oda

Mariya Takeuchi

Johnny & Associates (agenzia)

Recentemente questa agenzia è stata soggetta ad uno scandalo al vertice, ma non è questo articolo la sede opportuna in cui discuterne, se l’argomento interessa, magari verrà fatto un articolo a parte.

Nonostante i vari passaggi, i gruppi maschili di Johnny & Associates rimasero ben noti e saldi in classifica; nel 2001, gli SMAP pubblicarono il loro Greatest-hits SMAP-Vest  che vendette oltre un milione di copie nella prima settimana; sempre nel 2001, precisamente in novembre, l’agenzia fondò l’etichetta J-Storm per la sua band Arashi; successivamente, nel 2003 il singolo degli SMAP Sekai ni hitotsu dake no hana (https://youtu.be/QuzQfqblliQ?si=1tMh5fDh038es04u) vendette più di 2 milioni di copie e diventò il singolo numero 1 della classifica annuale Oricon per quell’anno; nel 2007, il Guinnes dei primati ha premiato i Kinki Kids per aver ottenuto un record mondiale per i singoli posizionatisi in vetta alla classifica dal loro debutto, ovvero 25; l’anno successivo, complessivamente, i musicisti maschi hanno stabilito un record di 4 vittorie consecutive al Kohako Uta Gassen e nel 2009, l’Arashi Greatest-hits album All the best! 1999-2009 si posiziono’ in cima alla classifica annuale Oricon; nel frattempo l’agenzia produsse nuovi gruppi come Hey! Say! Jump!, Tackey & Tsubasa (タッキー&翼 Yume Monogatari (夢物語) 2https://youtu.be/DSuA5GUwTug?si=i7MxdrB0DER7Hgch), NEWS (Kibou ~Yell https://youtu.be/fj8U3BD9e5Q?si=2a_r_fIpBkFnKEsf), Kanjani Eight (関ジャニ∞(エイト), Kanjani Eito, stylized as Kanjani∞) e  KAT-TUN (カトゥーン, Katūn, Real Face https://youtu.be/LjWsjaqjWzI?si=iGI6ISVa9Fy9EfRx); proprio quest’ultimo singolo postato vendette oltre un milione di copie e scalo’ le classifiche annuali di Oricon; nel 2007 il gruppo temporaneo Johnny’s jr Hey! Say! 7 ha battuto un record come gruppo più giovane maschile in cima alla classifica, con un’età media di 14,8 anni; più tardi quell’anno proprio il gruppo base, gli Hey! Say! Jump batterono il record per più grande gruppo al debutto nella storia dell’agenzia, con 10 membri e sono anche diventati il più giovane gruppo ad esibirsi al Tokyo Dome (東京ドーム, Tōkyō Dōmu), con l’età media di 15,7 anni; nelle classifiche annuali del 2008, figurava solo un singolo tra i primi 30 cantato da una donna, il resto della classifica era dominato da gruppi misti di genere e boy band, le quali godevano di un netto vantaggio nelle vendite fisiche dei singoli, situazione che non cambiò anzi migliorò nell’anno successivo dove il Johnny’s Jr artist Yuma Nakayama W/B.I.Shadow (中山優馬 w/ B.I.Shadow, Nakayama Yūma wizu Bī Ai Shadō) divenne il più giovane artista ad avere il suo singolo di debutto in testa alla classifica, come la sua band con un’età media di 14,6 anni, rompendo così l’ex record stabilito dal gruppo femminile Minimoni (ミニモニ。) di 14,8 anni. 

SMAP

KinKi Kids

Arashi

Hey! Say! JUMP!

Tackey & Tsubasa

NEWS

Kanjani 8

KAT-TUN

Yuma Nakayama W/B.I.Shadow

Come al solito, data a lunghezza, vi do appuntamento la prossima settimana con la quarta parte.

Samantha Sisto

Info credits:

https://jpop.fandom.com/wiki/Jpop_Wiki:Terminology;

https://en.wikipedia.org/wiki/J-pop;

https://www.cristinamuggetti.it/musica-giapponese-tradizionale-e-moderna/.

Photo credits:

https://www.billboard.com/music/music-news/hikaru-utada-first-love-lyrics-analysis-1235198138/;

https://drama.fandom.com/es/wiki/Aoyama_Thelma;

http://greeeen.co.jp/news/10008.html;

https://www.jpopasia.com/chemistry/;

https://syncnet.work/archives/2282;

https://anidb.net/creator/50679;

https://genius.com/artists/Orange-range;

https://syncnet.work/archives/51;

https://anidb.net/creator/9329;

https://okmusic.jp/news/151790;

https://www.generasia.com/wiki/Dohzi-T;

https://www.tokyohive.com/article/2014/02/shimizu-shota-to-release-new-album-in-march;

https://www.liveexsam.co.jp/artist/%E9%83%B7%E3%81%B2%E3%82%8D%E3%81%BF-hiromi-go-concert-tour-2023-new-intentions/;

https://www.generasia.com/wiki/Kato_Miliyah;

https://rockinon.com/news/detail/196720;

https://www.animenewsnetwork.com/encyclopedia/people.php?id=101272;

https://bonniemckee.fandom.com/wiki/Namie_Amuro;

https://www.jpopasia.com/feed/6062/oda-kazumasa-sets-new-records/;

http://www.japankiku.com/classic/takeuchimariya.html;

https://www.takamori.it/smap-recensione/;

https://www.tokyohive.com/article/2021/06/kinki-kids-to-release-a-new-single-on-their-cd-debut-anniversary-day;

https://aramajapan.com/news/music/arashi-to-release-new-single-ill-be-there/72411/;

https://www.j-storm.co.jp/s/js/discography/JACA-5674?wovn=en&ima=0000;

https://aminoapps.com/c/jpop/page/blog/a-beginners-guide-to-johnnys-part-6-tackey-tsubasa/eYjm_kQQS3urnQJgeglRjBrl00EwXw5R4q;

https://aminoapps.com/c/jpop/page/blog/news/2veP_633tNumZ5XqnNbLg5w11mL5GqnZnL3;

https://music-industrapedia.wikidot.com/band-outfit:kanjani-eight;

https://takeyourseoultotokyo.wordpress.com/2013/11/01/kat-tun-profile/;

https://www.generasia.com/wiki/Nakayama_Yuma_w/B.I.Shadow;

https://dream.ai/create

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!